[esatto] : Procedura per iniziare le nuove registrazioni IVA e la compilazione dei nuovi documenti (Fatture, Bolle) del nuovo esercizio 2008.
(Leggere prima TUTTO bene con ATTENZIONE!)
Effettuare le copie degli archivi sia interne che esterne di TUTTE le aziende gestite.

Azienda per azienda effettuare le seguenti operazioni :

1a) Per chi ha la contabilità (Menù COGE attivo) con o senza la fatturazione (Menù GEVE). (Torna a Inizio)

Procedura per poter registrare nuovi documenti in Prima Nota o reiniziare la numerazione da uno in Geve: da effettuarsi dopo aver terminato di inserire i documenti dell'anno vecchio e prima di iniziare l'inserimento dei documenti dell'anno nuovo, eventualmente anche prima di fare le stampe bollate IVA di fine anno.

Dal menù COGE Utilità selezionare la voce Azzeramento contabile. Confermare la richiesta per la sicurezza.

Cliccare (facendo apparire lo spunto) nel solo riquadro Azzeramento progres. Numerazioni (Fatt. vendita, Prot.). Confermare con OK.

Verificare l'azzeramento, provando ad inserire manualmente (e poi ripristinando la maschera) fatture emesse o fatture ricevute, controllando il numero di documento emesso o di protocollo che devono essere uguali a uno!

In alternativa: nel menù Archivi Azienda attivare la voce: Progressivi numerazione e verificare l'azzeramento premendo ripetutamente il tasto blu Succ. subito sotto la barra dei menù.

1b) Per chi ha solo la fatturazione (Menù GEVE attivo) (in alternativa al precedente!). (Torna a Inizio)

(Come sopra) Procedura per poter emettere nuovi documenti in Geve: da effettuarsi dopo aver terminato di inserire i documenti dell'anno vecchio e prima di iniziare l'inserimento dei documenti dell'anno nuovo.

E' necessario andare nel menu' Archivi - Azienda - Progressivi numeraz. click su Fatture vendita e click su freccia blu Succ.: occorre mettere a zero solo la casella di Numero ultimo documento lasciando le altre invariate, ripetere Succ. e salvare finche' la freccia non diventa grigia, quindi uscire dal programma.

La procedura va ripetuta per le eventuali bolle: menu' Archivi - Azienda - Progressivi numeraz. click su Bolle, click su freccia blu Succ.: occorre mettere a zero solo la casella di Numero ultimo documento lasciando le altre invariate, ripetere Succ. e salvare finche' la freccia non diventa grigia, quindi uscire dal programma.

2) Per chi ha la fatturazione (Menù GEVE attivo). (Torna a Inizio)

Procedura per poter compilare documenti relativi al nuovo anno: da effettuarsi prima dell'ultima elaborazione fatture (invio in Prima Nota e creazione scadenze relative all'elaborazione Ri.Ba.) relative alle fatture di dicembre e sicuramente prima di emettere documenti relativi al nuovo anno.

N.B. Questa procedura elimina le BOLLE e le FATTURE dell'anno precedente dai rispettivi programmi, ma i movimenti relativi (le righe) saranno rintracciabili dai programmi di gestione dei movimenti di magazzino.

Chi di solito NON gestisce la voce di menù :GEVE - Elaborazione fatture deve comunque gestirla in questo momento prima di effettuare l'ultima fatturazione dell'anno inserendo come data 30/11/07 o un fine mese precedente (ma almeno il 30/06/07) e darla in 'Definitiva'. (Metodo Alternativo)

Dal menù Servizio scegliere Manutenzione archivi. Confermare con OK la richiesta per le copie di sicurezza.

Cercare al fondo della lista sulla sinistra i nomi : TBOLLE e TFATTU (Testate bolle, fatture e note di accredito)e fare un click su entrambe le voci che diventeranno BLU. Fare click sul pulsante Compattamento.

Per le bolle verranno chieste due date : la prima può essere utile anticiparla (es. 1 mese: Novembre) se si desidera mantenere ancora le ultime bolle (per ristamparle o interrogarle); la seconda e' bene mantenere quella proposta.

Per le fatture, a partire dalla Rel. 6.3.0 viene richiesta una data massima di compattamento, cercare di inserire 30/11/06 o comunque la stessa dell'Elaborazione fatture di cui sopra : vengono eliminate tutte quelle già contabilizzate (Elaborate) fino a quella data . Questo e' il motivo di fare questa operazione prima dell'ultima elaborazione dell'anno: in questo modo potranno ancora essere interrogate/ristampate le ultime fatture dell'anno.

Confermare con OK le maschere con le date. Confermare con OK la maschera con l'elenco archivi per iniziare il compattamento. Volendo, alla richiesta della stampante si può indicare la stampa su file specificando poi come nome file: COMPFAT.TXT.

Verificare comunque il lavoro svolto attivando l'Help con il tasto F1 da [esatto 2004], premere il pulsante CERCA, ed inserire (in maiuscolo): CAMBIO ESERCIZIO IVA premendo poi INVIO. Ciò farà apparire la spiegazione della chiusura IVA stampabile tramite la pressione del tasto Stampa.

--==o=0=o==--

3) Per chi ha la contabilità (Menù COGE attivo). (Torna a Inizio)

Prima di effettuare le stampe registri IVA relativi a gennaio sarà necessario effettuare le seguenti operazioni:

Verificare di aver stampato tutti i bollati IVA dell'anno precedente, comprensivi della stampa definitiva dell'acconto di dicembre e della liquidazione del mese 13 (IVA annuale) per chi gestisce l'IVA mensile. Per i trimestrali, verificare sia il mese 12 che il mese 13 (IVA annuale).

Si ricorda che per stampare la 13^ liquidazione, nel caso ad inizio anno si fosse a credito e non si fosse utilizzato tale credito per altri scopi (Dichiarazione dei redditi ecc.) è necessario riportare il credito ad inizio anno in tale liquidazione. In questo caso sarà necessario inserirne il valore in Archivi/Azienda/Progressivi Azienda nella casella 'Inizio anno util.'.

Stampare i progressivi IVA dal menù COGE - Utilità' - Progressivi IVA e poi dal menù Opzioni - Stampa indicando il tipo progressivi ANNUALI - TUTTI e confermare con OK. (Utili per i riepiloghi imponibili e IVA globali dell'anno)

Stampare la tabella liquidazioni periodiche dal menù COGE - Utilità' - Estremi Liquidazioni menù Opzioni - Stampa (Utile per gli estremi dei versamenti periodici)

Stampare il Brogliaccio per la comunicazione annuale IVA dalla apposita voce della COGE, avendo avuto cura di codificare opportunamente glil indicatori nell'Archivio delle Voci IVA.

Lanciare dal menù COGE la voce Azzeramento IVA che riazzera i progressivi annuali riportati nei registri IVA.

Per riportare il credito IVA di fine anno 2007 nella prima liquidazione (mensile o trimestrale), è necessario inserirne il valore premendo il pulsante'Compensazioni' dalla maschera della liquidazione IVA nella casella 'Cred. IVA annuale per liquidazione periodica' e confermando con OK.

Questa operazione va effettuata OGNI VOLTA che si ristampa la Liquidazione (quindi sia in simulazione, che in prova e soprattutto in Definitiva !!) altrimenti il credito NON verrà riportato !!!

Per i mesi successivi, il credito verrà riportato automaticamente! Le due stampe indicate prima servono anche per la compilazione della denuncia annuale IVA (Mod. 11).

--=o==0==o=--

Se fosse necessario inserire in prima nota ancora documenti relativi all'anno precedente (soprattutto ricevuti!), sarà necessario forzare i numeri documento/protocollo rintracciando manualmente i progressivi negli archivi cartacei, ricordando poi di riforzare il numero in Archivi - Azienda - Progressivi numerazione come indicato precedentemente, al fine di ripristinare la numerazione relativa all'anno nuovo.